KO Tecnico Tim: come risolvere e ottenere l’indennizzo

Disservizi, Guasti, Problemi

Hai richiesto l’attivazione di una nuova linea (oppure la portabilità o il trasloco) ma il gestore ti ha comunicato il KO tecnico Tim?

Purtroppo non sei l’unico: guarda cosa dicono i tanti clienti Tim sul suo profilo ufficiale TrustPilot.

Tuttavia, non hai di che temere perché sei capitato nel posto giusto e ti spieghiamo il perché.

Siamo consumatori come te e con il nostro team di avvocati specializzati in Telefonia, ti offriamo assistenza qualificata e gratuita (vedi il documento che lo certifica), per farti ottenere:

  • l’attivazione della linea attraverso un procedimento d’urgenza
  • l’indennizzo per il disservizio subìto
  • il rimborso delle somme eventualmente già pagate.

Quindi non ti resta che compilare il form e affidarti a noi!

 

Segnala il tuo problema

Un operatore in carne ed ossa ti ricontatterà per ascoltarti

Un operatore in carne ed ossa ti ricontatterà per ascoltarti

Un avvocato specializzato in telefonia si occuperà gratuitamente del tuo caso

Un avvocato specializzato in telefonia si occuperà gratuitamente del tuo caso

Risolverai il problema da casa, grazie alla nostra assistenza online

Risolverai il problema da casa, grazie alla nostra assistenza online

Dichiaro di aver letto e accettato l' informativa privacy ai sensi e per gli effetti art.7 e ss. e art.13 del Reg.(UE)2016/679

 

Il KO Tecnico Tim e i tuoi diritti di consumatore

Con l’accettazione del contratto il gestore si impegna ad erogarti il servizio, rispettando i tempi previsti dalla Carta dei Servizi Tim.

Spesso però accade che, per una serie di motivi (o scuse banali), la richiesta di attivazione della nuova linea, della portabilità o del trasloco vada nel cosiddetto “KO Tecnico”.

In tantissimi ci raccontano ogni giorno che Tim:

  • non comunica in tempo il KO tecnico o lo fa senza dare spiegazioni
  • decide in autonomia di effettuare il downgrade della tecnologia
  • non risolve il problema tempestivamente, lasciando il cliente sprovvisto di linea
  • programma l’appuntamento con un tecnico che puntualmente non si presenta
  • continua a fatturare nonostante il cliente non stia godendo del servizio
  • dice di attendere… all’infinito!

Non solo, perché nel momento in cui decidono di recedere, richiede i costi di cessazione per il recesso, le rate del modem e addebita penali.

Contattaci e ci attiveremo subito per far valere i tuoi diritti e risolvere il problema definitivamente!

 

Nell’articolo ti abbiamo indicato il modo più efficace e semplice per avere giustizia. Se, però, vuoi procedere da solo, ti indichiamo di seguito i recapiti telefonici per contattare Tim.

 

INVIA LA TUA SEGNALAZIONE

 

Come contattare Tim Telecom

 

-Chiamare Tim al Call Center

Puoi chiamare il:

  • 187 (servizio gratuito e attivo tutti i giorni h24 per utenze fisse)
  • 191 (servizio gratuito e attivo tutti i giorni h24 per professionisti e P.IVA)
  • 800 191 101 (servizio gratuito e attivo tutti i giorni h24 per le medie e grandi aziende).

 

-Altre modalità per contattare Tim Telecom:

  • online scrivendo alla pagina Twitter o Facebook di Tim
  • su WhatsApp scrivendo al numero 335 123 7272
  • accedendo all’area clienti del sito tim.it o all’App MyTim
  • recandoti in uno dei punti vendita autorizzati Tim.

 

Per contattare l’operatore per iscritto puoi utilizzare il nostro modulo.

Se non ricevi risposta o non ti risolvono il problema, potrai sempre contattarci e saremo felici di aiutarti.

 

CONTATTACI SUBITO

 

Modulo reclamo per KO Tecnico Tim

 

Modulo reclamo Tim in Word

Modulo reclamo Tim in PDF

 

Puoi inviare la copia agli indirizzi:

  • PEC [email protected]
  • fax al numero 800 600119
  • raccomandata A/R alla Casella Postale n.111 00054 Fiumicino (Roma).

 

Clicca per valutare l'articolo
[Total: 0 Average: 0]
Condividi con:

Lascia un commento

Ti aiutiamo a risolvere i problemi col tuo gestore.

Richiedi Assistenza Gratuita

Scegli  e  clicca


Invia messaggio