Recupero crediti Europa Factor: come difendersi dalle richieste illegittime

Recupero crediti

Tim, Vodafone, Wind Tre ecc… possono rivolgersi a società come Europa Factor S.p.a. per recuperare le bollette non pagate dagli utenti.

Può però accadere che le bollette in questione presentino delle irregolarità, che solo degli esperti in materia possono individuare!

Richiedici una consulenza gratuita e sarai al riparo da pretese illegittime e pretestuose.

Siamo un’associazione di consumatori specializzata in telefonia e difendiamo gratuitamente i tanti consumatori che ricevono pressanti richieste (sms, minacce e chiamate continue) da parte delle agenzie di recupero crediti.

 

 

Cos’è Europa Factor S.p.a.

Europa Factor Recupero Crediti s.p.a. (che ricomprende Credit Factor) è una società con sede Roma ed è specializzata in:

  • consulenza legale
  • servizi di informazioni commerciali
  • recupero dei crediti commerciali e gestione dei contenziosi nel settore della telefonia.

Europa Factor S.p.a. Recupero Crediti ha succursali in tutta Italia e ha una rete di partner in tutti i principali paesi europei.

 

Come difendersi dal recupero crediti di Europa Factor s.p.a.

Le richieste di pagamento di Europa Factor (o Credit Factor) possono essere spesso illegittime perché riguardano crediti prescritti o comunque non dovuti.

In questo caso il consumatore non deve pagarle.

Se ricevi una richiesta di pagamento da parte della società di recupero crediti, non ignorarla! Anche se pensi che le somme richieste non siano dovute, contattaci… ti aiuteremo a contestare la fattura, evitando spiacevoli insistenze da parte del recupero crediti!

Difenderemo i tuoi diritti contro Europa Factor e non ti faremo pagare ciò che non è dovuto!

 

INVIA LA TUA SEGNALAZIONE

 

Come ti aiutiamo con le diffide di Europa Factor recupero crediti S.p.a.

Da oltre 10 anni forniamo assistenza e tutela online nel settore della telefonia.

Ciò significa che, con l’intervento della nostra associazione di consumatori, risolverai il tuo problema da casa, senza bisogno di fare file e perdere tempo con la burocrazia.

I nostri avvocati specializzati nel settore conoscono la normativa e sanno bene come opporsi alle richieste pretestuose di recupero crediti e ti garantiranno con una tutela professionale e sicura.

Qualunque sia il problema con il recupero crediti Europa Factor, ti diamo assistenza legale gratuita (leggi qui il documento che lo certifica).

Tutto questo stando comodamente seduto a casa.

Leggi cosa pensa la gente di noi e del nostro servizio di assistenza online.

 

Segnala il tuo problema

Un operatore in carne ed ossa ti ricontatterà per ascoltarti

Un operatore in carne ed ossa ti ricontatterà per ascoltarti

Un avvocato specializzato in telefonia si occuperà gratuitamente del tuo caso

Un avvocato specializzato in telefonia si occuperà gratuitamente del tuo caso

Risolverai il problema da casa, grazie alla nostra assistenza online

Risolverai il problema da casa, grazie alla nostra assistenza online

Dichiaro di aver letto e accettato l' informativa privacy ai sensi e per gli effetti art.7 e ss. e art.13 del Reg.(UE)2016/679

 

Cosa dice la legge

Se Europa Factor agisce per conto di terzi, deve esibire il mandato e la documentazione necessaria a richiedere il pagamento. Se non c’è un incarico ufficiale da parte della compagnia telefonica o se il documento è irregolare, la richiesta di pagamento è illegittima.

Se invece la società ha acquistato il credito da altra società, la cessione deve essere comunicata con raccomandata a/r al consumatore, recante l’indicazione della società a cui è stato ceduto il credito.

La mancata notificazione della cessione del credito al debitore rende la richiesta è illegittima! Sei già andato in confusione?Ti basterà contattarci e ti faremo annullare la pretesa di pagamento.

 

PER SAPERNE DI PIÙ

Cosa fare se ti arriva una diffida dal recupero crediti

Se Europa Factor o qualsiasi altra società di recupero crediti ti ha inviato una diffida di pagamento per fatture non pagate, niente panico!

La prima cosa da fare è verificare tre cose:

  • la legittimità ad agire della società che richiede il pagamento (e cioè se la società ha il diritto di farlo). Al riguardo ci sono due possibilità:
    1. la società sta agendo per conto di un’altra e quindi ha un mandato di rappresentanza;
    2. la società ha acquistato il credito da un’altra società e quindi il credito è diventato suo. Sarà quindi necessario verificare l’esistenza del mandato (nel primo caso) e la regolarità della cessione del credito e l’avvenuta comunicazione al consumatore (nel secondo caso)
  • sussistenza contratto e la corretta identificazione del titolare dell’utenza
  • la sussistenza del debito o l’intervenuta prescrizione delle somme. Se sono decorsi due anni dall’emissione della fattura senza che la compagnia telefonica abbia mai richiesto il pagamento il credito è prescritto e non dovrai pagare alcunché).

 

Transazioni con Europa Factor (Credit Factor)

Potrebbe anche verificarsi che le richieste di Europa Factor s.p.a. siano in parte legittime. Anche in questo caso fidati di noi e richiedi il nostro aiuto!

Per tuo conto, raggiungeremo un accordo con la società per ottenere un pagamento ridotto (c.d. a saldo e stralcio) oppure un accordo di rateizzazione delle somme effettivamente dovute.

 

INVIA LA TUA SEGNALAZIONE

 

Come agisce Europa Factor S.p.a. per il recuperare i crediti telefonici

Dalle segnalazioni che riceviamo riscontriamo che le agenzie come la Europa Factor recupero crediti sono solite seguire un iter pressoché standardizzato, che può riassumersi nei seguenti comportamenti:

  1. cercare insistentemente un contatto telefonico con l’utente
  2. recuperare il debito derivante dal mancato pagamento delle bollette.

Se non riescono a recuperare il denaro, la pratica ritorna al proprietario del credito che ha la possibilità di intraprendere un’azione legale per il recupero della somma.

Pertanto, le società di recupero credito (come Europa Factor S.p.A) non possono minacciare alcun pignoramento, fallimento o pignoramento dello stipendio, poiché queste azioni devono essere autorizzate da un giudice.

Dunque, prima di entrare nel panico, facci visionare la richiesta che ti è pervenuta. Lo faremo velocemente e gratuitamente, indicandoti il modo per difenderti e non pagare.

 

Quello che Europa Factor non può fare

Esistono una serie di divieti per le Agenzie di recupero crediti.

E infatti, Europa Factor S.p.a. recupero crediti – così come ogni altra agenzia di recupero crediti – per incassare le bollette, non può:

  1. ricorrere a minacce o intimidazioni nei confronti dei debitori
  2. utilizzare termini come “pignoramento dello stipendio”, “sanzioni”, “segnalazione al crif” o frasi come “se non paghi rischi il carcere, il fallimento o lo stipendio”
  3. fare pressioni psicologiche nei confronti del debitore tramite continue chiamate ad ogni ora del giorno o in orari non appropriati
  4. diffondere informazioni false sui debitori o sulla loro situazione finanziaria
  5. divulgare informazioni personali sui debitori a terzi senza il loro consenso.

In sostanza Europa Factor recupero crediti s.p.a. nello svolgimento della sua attività di per sé legittima non può violare le leggi in materia di recupero crediti, né abusare del suo “potere” per ottenere pagamenti non dovuti.

 

Europa Factor recupero crediti può segnalare al Crif?

“Europa Factor mi ha minacciato di segnalarmi al Crif” è una delle segnalazioni che ci arrivano dagli utenti.

Ma un’agenzia di recupero crediti può farlo? Certamente no, ecco come difendersi.

Il CRIF (Centrale Rischi Finanziari) è una società che gestisce una banca dati contenente informazioni sui debitori.

Le banche, le finanziarie e altri istituti di credito possono consultare questa banca dati per verificare la solvibilità dei loro clienti. Se un cliente non è in grado di pagare un debito, l’istituto di credito può segnalarlo al CRIF.

In questo modo, il CRIF aggiungerà le informazioni relative al debito al proprio database. Queste informazioni saranno poi disponibili per tutti gli istituti di credito che desiderano verificare la solvibilità dei loro clienti.

Le agenzie di Recupero Crediti non sono abilitate a segnalare alla Crif, così come non possono effettuare alcuna segnalazione altri soggetti diversi dagli istituti bancari e finanziari (come ad esempio società telefoniche, della luce, pay-tv, ecc).

Dunque, se hai ricevuto minacce del genere e richieste di pagamento delle bollette contattaci e i nostri avvocati sapranno come difenderti.

 

INVIA LA TUA SEGNALAZIONE

 

Rischio Stalking: come difendersi da Europa Factor

Lo stalking nel recupero crediti è una pratica illegale che consiste nell’utilizzo di metodi coercitivi o intimidatori per indurre un debitore a pagare un debito.

Si tratta di una forma di pressione psicologica che può includere minacce, contatti ripetuti, telefonate insistenti, lettere minatorie e altre forme di pressione.

Questa pratica può portare a conseguenze legali per chi la pratica.

Nel caso in cui si verifichino situazioni del genere, non perdere tempo a contattarci!

Clicca per valutare l'articolo
[Total: 5 Average: 4.2]
Condividi con:

Lascia un commento

Ti aiutiamo a risolvere i problemi col tuo gestore.

Richiedi Assistenza Gratuita

Scegli  e  clicca


Invia messaggio