Penale cambio operatore: come difenderti e non pagarla!

Penali

Hai effettuato la portabilità, ma ti è stata addebitata una penale cambio Operatore?

Vuoi informazioni più dettagliate prima di chiedere la migrazione? Sei nel posto giusto!

Siamo un’associazione dei consumatori specializzata in Telefonia e da oltre 10 anni risolviamo i problemi degli utenti e dei consumatori gratuitamente.

 

CONTATTACI SUBITO!

 

 

Cosa dice la legge sulla penale cambio gestore telefonico

La legge Bersani vieta l’applicazione di penali cambio operatore e garantisce all’utente il diritto di cambiare compagnia telefonica, pagando solo i costi fissi per la disattivazione
Quindi se sei passato a un’altra compagnia e hai richiesto la portabilità del numero, l’eventuale penale addebitata dal vecchio gestore sarà assolutamente illegittima.

Contattaci subito per ottenere il rimborso o non pagarla.

In generale, è possibile che a seguito di cambio operatore il vecchio gestore, ti chieda di pagare dei costi. Alcuni sono dovuti altri invece sono penali illegittima

A tal proposito, distinguiamo:

  • costi di disattivazione (generalmente si aggirano sui € 30/40 euro)
  • il costo della bolletta riferita ai 30 giorni successivi al passaggio.
  • costi di acquisto di smartphone o tablet collegato all’offerta telefonica.

Questi costi sono dovuti e generalmente non sono elevatissimi, anche perché i vari operatori telefonici sono obbligati a seguire le indicazioni dall’Agcom e non possono superare certi importi.

Lo stesso dicasi per il caso di acquisto di un dispositivo a rate collegato all’offerta telefonica: dovrai ovviamente finire di pagare il telefono o il tablet, e potrai continuare a usufruire del pagamento rateizzato.

Se il gestore ti ha richiesto di saldare l’intero debito, richiedendo il pagamento di una maxi – rata, sappi che non devi pagare! Continuare a usufruire della rateizzazione è UN TUO DIRITTO! Se ti trovi in questa situazione, contattaci subito!

Se il vecchio operatore ti chiede il pagamento di somme esorbitanti quasi certamente ti sta applicando dei costi non dovuti, sotto forma di “penali” illegittime o “costi di disattivazione gonfiati” o “il pagamento di servizi non richiesti”.

 

La nostra mission

Siamo un’associazione e da oltre dieci anni aiutiamo i tanti consumatori che si rivolgono a noi.

Inviaci la tua richiesta e sarai ricontattato dai nostri operatori (persone in carne e ossa, nessuna chat bot o voce registrata).

Daremo ascolto al tuo problema e lo risolveremo.

CONTATTACI SUBITO!

 

Cosa dice la legge sulla penale cambio operatore

La legge Bersani vieta l’applicazione di penali cambio operatore e garantisce all’utente il diritto di cambiare compagnia telefonica, pagando solo i costi fissi per la disattivazione
Quindi se si passato ad altro operatore e hai richiesto la portabilità del numero, l’eventuale penale addebitata dal vecchio gestore sarà assolutamente illegittima.

Contattaci subito per ottenere il rimborso o non pagarla.

È possibile che il vecchio gestore, ti chieda di pagare dei costi. A tal proposito, distinguiamo costi dovuti da costi non dovuti.

 

Cambio operatore linea mobile

Per i numeri mobili, i costi dovuti sono i costi di emissione della nuova SIM, alla quale generalmente è attribuito un numero provvisorio iniziale.

Essi variano in base alle offerte del momento. Solitamente si tratta di qualche decina di euro.

 

Cambio Operatore di linea fissa

La portabilità della linea fissa è più onerosa di quella mobile perché comprende anche le spese di disattivazione o cessazione della linea.

Alla scadenza, del contratto potrai inviare una disdetta ma potrai recedere anticipatamente senza che ti possa essere addebitata alcuna penale per cambio Operatore Telefonico.

Fra i costi dovuti rientrano:

  • costi di disattivazione (generalmente si aggirano sui € 30/40 euro)
  • il costo della bolletta riferita ai 30 giorni successivi al passaggio alla nuova compagnia
  • se nel vecchio contratto era previsto anche l’acquistato uno smartphone o un tablet dovrai ovviamente pagarne il costo. Se l’acquisto è stato fatto con pagamento dilazionato potrai continuare a pagare a rate fino all’estinzione del debito o decidere di saldare in un’unica soluzione. Quel che è certo è che la compagnia telefonica non potrà pretendere il pagamento in un’unica soluzione.

Tutti i costi sopra menzionati generalmente non sono elevatissimi, anche perché i vari operatori telefonici sono obbligati a seguire le indicazioni dall’Agcom e non possono superare certi importi.

Se il vecchio operatore ti chiede il pagamento di somme esorbitanti (ad esempio centinaia di euro) quasi certamente ti sta applicando dei costi non dovuti, sotto forma di “penali” illegittime o “costi di disattivazione gonfiati” o “il pagamento di servizi non richiesti”.

 

Durata contratto 24 mesi!

Sapevi che il contratto telefonico ha una durata massima di 24 mesi, salvo tacito rinnovo?

Eventuali contratti di durata superiore sono illegittimi! In questo caso, contattaci e difenderemo i tuoi diritti.

Se pensi che ti sia stata addebitata una penale per cambio Gestore senza alcun motivo, sarà opportuno reclamare per ottenerne il rimborso.

 

Servizio legale gratuito

Ti offriamo un servizio di qualità, perché i nostri avvocati sono specializzati nel settore della telefonia.

Ma non solo…

È tutto assolutamente gratuito (leggi qui il documento che lo certifica), perché le spese legali le addebitiamo alla compagnia telefonica e non a te, consumatore come noi.

CONTATTACI SUBITO!

 

Come inviare un reclamo all’operatore

Per ottenere il rimborso di una penale cambio Operatore addebitata ingiustamente, è necessario reclamare al Gestore.

Una prima segnalazione può essere inviata:

  • chiamando il call center
  • aprendo un ticket all’interno dell’area riservata del sito ufficiale o sull’App mobile
  • scrivendo nelle sue pagine social (Facebook e Twitter)

Noi di Reclami Telefonia, però, ti consigliamo sempre di inviare al Gestore un reclamo in forma scritta tramite Pec, Fax o Raccomandata A/R.

Ciò ti consentirà di ricostruire la vicenda in modo dettagliato e avere una data certa di invio della lamentela e ricezione da parte della Compagnia.

Inoltre, una volta ricevuto, avrà 45 giorni per rispondere al tuo reclamo. Se non rispetta questa tempistica o ti risponde con frasi fatte o evasive, dovrà corrisponderti un indennizzo per “mancata risposta al reclamo”.

Quindi, utilizza il nostro modulo di reclamo precompilato che trovi qui nel paragrafo a seguire.

 

Problemi con la penale cambio operatore? Scopri il nostro servizio online

Il tuo telefono non dà nessun segnale? Dopo la segnalazione l’operatore non ha ancora provveduto a risolvere il problema?

Affidati a noi per far valere i tuoi diritti. Siamo una struttura organizzata per offrire un servizio online.

Quindi risolvi il tuo problema comodamente da casa, senza stress e senza code! Ti basta raccontarci cosa ti è accaduto, pensiamo a tutto noi…

CONTATTACI SUBITO!

 

Modulo reclami associazione dei consumatori

Per avviare la tua contestazione scritta, scarica il modulo e segui tutte le istruzioni:

  1. compilalo e trasmettilo al Gestore secondo le modalità indicate al suo interno
  2. allega eventuale documentazione in tuo possesso.

 

📥 MODULO DI RECLAMO
per tutti gli Operatori

 

I nostri successi!

 

Conosciamo a menadito la normativa a tutela dei consumatori (è il nostro mestiere!) e facciamo valere il fatto di essere in tanti.

Da oltre 10 anni risolviamo centinaia di casi al mese, collezionando successi documentati contro le compagnie telefoniche.

Ecco perché la gente si affida a noi!

CONTATTACI SUBITO!

 

Come ti aiutiamo con le penali cambio operatore

Se vuoi informazioni sulle penali cambio operatore o se ti è già stata addebitata una penale salatissima dopo la migrazione con richiesta di portabilità, sappi che non sei il solo.

A volte proporre un reclamo in autonomia, non porta ai risultati sperati, per questo motivo ti consigliamo di affidarti a noi!

Ti faremo ottenere:

  • il rimborso delle somme illegittimamente pagate
  • l’indennizzo economico che ti spetta per la violazione della normativa sui consumatori

Ecco perché gli utenti parlano bene di noi!

 

Segnala il tuo problema

Un operatore in carne ed ossa ti ricontatterà per ascoltarti

Un operatore in carne ed ossa ti ricontatterà per ascoltarti

Un avvocato specializzato in telefonia si occuperà gratuitamente del tuo caso

Un avvocato specializzato in telefonia si occuperà gratuitamente del tuo caso

Risolverai il problema da casa, grazie alla nostra assistenza online

Risolverai il problema da casa, grazie alla nostra assistenza online

Dichiaro di aver letto e accettato l' informativa privacy ai sensi e per gli effetti art.7 e ss. e art.13 del Reg.(UE)2016/679

 

PER SAPERNE DI PIÙ

Cosa dice l’Agcom sulle penali per cambio Operatore?

Con la delibera 204/18/CONS, l’Agcom ha modificato nel 2018 la legislazione in materia di penali cambio Operatore, agendo sulle norme che regolano il diritto di recesso e i suoi costi, in modo tale da tutelare maggiormente l’utente.

In particolare, è stato fissato un tetto massimo per i costi di disattivazione, viene adesso data la possibilità di trasferire anche il credito residuo, sono state fissate regole più rigide sulla scontistica ed è stato liberalizzato il pagamento a rate.

 

Nuove regole per la portabilità

La Delibera Agcom n. 86/21/CIR ha dettato nuove regole in materia di portabilità a a far data dal 14/11/2022.

L’Autorità Garante per le Comunicazioni ha previsto controlli più severi sulle richieste della portabilità, per porre un rimedio ai casi di furto di numero o utilizzi impropri da parte di persone diverse dal titolare della sim.

Oggi, per fare una richiesta di portabilità, occorre:

  • un documento d’identità
  • il codice fiscale / tessera sanitaria
  • la SIM del vecchio operatore.

Le nuove regole, inoltre, consentono la portabilità di un’utenza mobile a condizione che la SIM sia funzionante.

Nel caso in cui questa risulti smarrita o non funzionate, prima di richiedere la portabilità al nuovo gestore, bisognerà richiedere al vecchio operatore una nuova SIM.

Clicca per valutare l'articolo
[Total: 1 Average: 5]
Condividi con:

Lascia un commento

Ti aiutiamo a risolvere i problemi col tuo gestore.

Richiedi Assistenza Gratuita

Scegli  e  clicca


Invia messaggio